Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
  • » Qualità, prima di tutto.
  • » apple rilascia OS LION,PRIMA DI AGGIORNARE CONTROLLATE ALCUNE COSE
  • » Sanremo 2013, Prima serata - 12 febbraio 2013
  • » Diffusori - prima riflessione posteriore e laterale
  • » Disaccoppiare diffusori da pavimento in parquet (legno)
  • » MI- KLIPSCH RF7 prima serie
  • » Diffusori Opera Prima Vs B&W CM 5 Vs Linn 109
  • » Preghiera prima di iniziare a lavorare
  • » Cazzeggio...(tutto quello che volete dire su Marco Mengoni e non riuscite a tacere)
  • » Diffusori da stand Opera Loudspeaker mod. Opera Classica Prima (Mestre-Venezia). Venduti Grazie.
  • Ultimi argomenti
    » OPEN MIC DI SAN LORENZO, a Sprea , il 10 Agosto !
    Lun Lug 24, 2017 12:25 am Da Jo

    » Presentazione
    Ven Lug 21, 2017 11:21 am Da Stephanox

    » Junior Brown ,troppo scarso !
    Mer Lug 19, 2017 2:02 pm Da Stephanox

    » Quanto tempo,,,,,,
    Lun Lug 10, 2017 6:29 am Da osvi

    » CHITARRE X SOGNARE XI Edizione
    Lun Lug 03, 2017 11:57 am Da pacoseven

    » Open Mic presso El Magasin "soto le visele"
    Gio Giu 29, 2017 1:25 am Da pacoseven

    » Un Paese a Sei Corde 2017
    Mer Giu 28, 2017 8:45 am Da spaola

    » Aiuto per una Tab
    Mar Giu 27, 2017 7:19 pm Da Mr.Ovescion

    » serata Bi-folks / Florio pozza
    Mar Giu 13, 2017 11:35 pm Da Jo

    » Le chitarre più brutte
    Lun Giu 05, 2017 9:03 am Da Guerino

    I link degli amici
    logo







    musicisti
    GIOVANNI FERRO
    Chi è in linea
    In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

    Nessuno

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

    Condividere | 
     

     il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Mer Mag 19, 2010 5:09 pm

    Ciao a tutti
    apro questo tread quasi provocatoriamente.
    Ispirato dal topi c di Kula sul suo nuovo mixer, di memyguitar sugli arnesi che usa per registrare le sue bellissime performance, mi sono messo a pensare

    Siamo si tutti prevalentemente chitarristi acustici ma.....oltre alla chitarra e alle chitarre di cui parliamo di continuo cos'altro c'è dietro il vostro suono?

    mixer?amplificazioni?effetti?microfoni?......come influiscono (e influiscono tanto) sul risultato finale di un live o di un disco?
    forse è troppo ampio come argomento?
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    empty space

    avatar

    Messaggi : 275
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : nord

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Mer Mag 19, 2010 11:30 pm

    non ho molto da dire. salvo che: la strumentazione decide che suono ottieni e conta per un buon 50% ( ma le percentuali sono soggettive)
    Ma, bisogna dare atto che il senso del tempo, la cura delle dinamiche, il tocco diverso per ognuno...in tal senso la fatica dell'esperienza fa sì che cmq è pur anche vero che il suono è nelle mani di ciascuno di noi.
    Non l'ho detto io, è stato argomento anche di ironia...ma non si prescinde da come uno suona anche con lo strumento da spento. non amplificato.
    Detto questo M. Hedges e tutti i suoi epigoni viventi, non avrebbe mai fatto un disco come Aerial Boundaries se non avesse avuto i pick up che rilevano anche le mosche che camminano sulla tastiera...e il tapping non sarebbe mai esistito e tuttora non esisterebbe se non esistesse la tecnologia atta a renderlo possibile...su una chitarra acustica.
    La strumentazione (mic, pick up, mix, piezo) sono come un vestito elegante che una bella donna indossa
    per farsi notare, se mi passi l'analogia.
    questè la mia idea. bounce
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.acousticland.altervista.org
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Mer Mag 19, 2010 11:44 pm

    Condivido l'opinione di Andrea, elegantemente proposta.
    Nel mio piccolo mi rendo continuamente conto di tutto ciò, il risultato finale è sempre la sommatoria di vari elementi, di ricerca, di sperimentazione, ma anche dello stato d'animo al momento della creazione; tutti frutti dell'esperienza e della vita vissuta.
    Tornare in alto Andare in basso
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 6:49 am

    Anche io condivido l'opinione di Andrea. Io ho fatto spesso dell'ironia sulla questione del suono-nelle-dita ... ma quando viene tirata fuori per sostenere la teoria che se uno migliora la propria tecnica riuscira`quasi per magia a trasformare uno strumento mediocre in una meraviglia. Questa teoria, IMHO, e`una bufala che infatti non e`dimostrata da nessuna registrazione audio e/o video. Ci son molteplici casi invece di chitarre con un suono davvero squallido, semplicemente suonate con maestria, il che appunto e`una cosa diversa. Invece nel senso detto da Andrea lo trovo perfettamente condivisibile, la stessa chitarra in mano a dieci chitarristi diversi, pur mantenendo certe caratteristiche di fondo (se cosi`si puo`dire) suonera`in modo diverso. L'unica cosa su cui parzialmente non son d'accordo e`sul fatto che la strumentazione sia sempre un vestito elegante ... sento spesso suoni amplificati piezosi/pietosi che di fatto sono vestiti di pessimo gusto ... Razz
    Tornare in alto Andare in basso
    MarkSkywalker

    avatar

    Messaggi : 821
    Data d'iscrizione : 24.10.09

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 8:45 am

    Sono d'accordissimo sul fatto che la stessa chitarra suonata da diversi chitarristi abbia un colore diverso anche se mantiene le sue caratteristiche.

    Un esempio che mi viene subito alla mente e' il cd "Tone Poets" che raccomando a tutti dove vengono usati solo 2 strumenti : 1922 Gibson loar f-5 mandolin e 1933 Martin Om45.

    Ecco il link di Amazon UK per vedere poi chi e' che suona questi 2 strumenti :

    http://www.amazon.co.uk/Tone-Poets-Various-Artists/dp/B000AA4J1G/ref=sr_1_3?ie=UTF8&s=music&qid=1274337671&sr=8-3
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 9:42 am

    Shocked ... 'azz ! Ho i Tone PoeMs .... mi e`sfuggito Tone PoeTs ... Shocked
    Tornare in alto Andare in basso
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 9:44 am

    ...la mia idea romantica di chitarra acustica che basta a se stessa se ne sta andando via in un mare di piezi mixer &co......
    quindi riassumendo un po' il tutto avremo un suono in cui:
    40% chitarrista
    40%chitarra
    20%aggeggi vari da pickup a effeti....forse anche di più questo 20%

    comunque per dirne una la mia martin da spenta ha un suono molto bello che mi soddisfa,amplificata mi rimane un po' moscina...un po' "finta"...
    su monta "di serie" un fishman4 piezo, non sono un esperto ma...non mi piace...
    pensavo quasi di accostarci uno di quei bagagli pre-amp k&k o marche simili ma ho paura che sia come metter le gomme da formula uno su una panda....
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    MarkSkywalker

    avatar

    Messaggi : 821
    Data d'iscrizione : 24.10.09

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 9:58 am

    perrycoloso ha scritto:

    pensavo quasi di accostarci uno di quei bagagli pre-amp k&k o marche simili ma ho paura che sia come metter le gomme da formula uno su una panda....

    Puoi sempre farlo, ma aspetterei una chitarra futura senza amplificazione.
    Sono un fan del K&K, secondo me il sistema migliore per il feeling che ho quando suono e li ho provati quasi tutti i sistemi.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    MarkSkywalker

    avatar

    Messaggi : 821
    Data d'iscrizione : 24.10.09

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 9:59 am

    Dario57 ha scritto:
    Shocked ... 'azz ! Ho i Tone PoeMs .... mi e`sfuggito Tone PoeTs ... Shocked

    Da avere!!!
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 10:09 am

    MarkSkywalker ha scritto:
    perrycoloso ha scritto:

    pensavo quasi di accostarci uno di quei bagagli pre-amp k&k o marche simili ma ho paura che sia come metter le gomme da formula uno su una panda....

    Puoi sempre farlo, ma aspetterei una chitarra futura senza amplificazione.
    Sono un fan del K&K, secondo me il sistema migliore per il feeling che ho quando suono e li ho provati quasi tutti i sistemi.

    non dicevo tutto il sistema pickup+preamp
    io dicevo solo questo

    che poi ci sono di diverse marche....solo che ultimamente il fishman che ho lo ripeto è una continua delusione in confronto a come so che suona quella chitarra....

    già che ci siamo qualcuno ha mai provato il sistema di amplificazione che usano le cole clark??
    ditta australiana che fa chitarre sulla carta molto belle poi non le ho mai provate io..sta di fatto che montano un piezo non sotto la selletta bensi su una catena del top....mai provato
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    MarkSkywalker

    avatar

    Messaggi : 821
    Data d'iscrizione : 24.10.09

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 10:23 am

    Beh se vuoi un preamp per rendere il suono un po' piu bello forse ti basta una Baggs Para Acoustic DI che casualmente vendo Very Happy ....ogni hanno vince il premio come miglior preamp,ma non e' un blend di due segnali pero'....lo vendo solo perche' ora ho il K&K con il suo preamp/blend e la Baggs non mi serve piu'.

    Le Cole Clark non le ho mai provate, ma ne parlano bene del sistema amplificato, anche se un paio di anni fa ne ho sentita una in un concerto e non mi era piaciuta molto....purtroppo (per me) non amo il suono del piezo Very Happy
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 10:33 am

    MarkSkywalker ha scritto:
    Beh se vuoi un preamp per rendere il suono un po' piu bello forse ti basta una Baggs Para Acoustic DI che casualmente vendo Very Happy ....ogni hanno vince il premio come miglior preamp,ma non e' un blend di due segnali pero'....lo vendo solo perche' ora ho il K&K con il suo preamp/blend e la Baggs non mi serve piu'.

    Le Cole Clark non le ho mai provate, ma ne parlano bene del sistema amplificato, anche se un paio di anni fa ne ho sentita una in un concerto e non mi era piaciuta molto....purtroppo (per me) non amo il suono del piezo Very Happy

    il BLEND, ossia "miscela" come insegnano le bustine di tè, significa che si possono mandare DUE segnali al preamp e poi aggiustarli?questo però implica un sistema di amplificazione che non sia piezo, o meglio che sia piezo+qualcos'altro?

    per il baggs ti dico che è esattamente quello che stiamo usando noi sul banjo e sull'acustica, non è il mio ma del mio "socio" che ne ha due Very Happy
    ma il brutto è che devo ancora imparare ad usarlo... Embarassed ..sono un po' impaurito io da qualsiasi aggeggio che abbia manopole e pulsantini...anche il mio ampli ha solo "on-off" "volume" "tone" e basta!
    certo sono abbastanza d'accordo con te sul piezo...anche a me non piace molto però forse è il sistema più pratico ed economico, anche solo per fare qualche serata ogni tanto dal vivo...
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    empty space

    avatar

    Messaggi : 275
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : nord

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 10:45 am

    perrycoloso ha scritto:
    ...la mia idea romantica di chitarra acustica che basta a se stessa se ne sta andando via in un mare di piezi mixer &co......
    (...)su monta "di serie" un fishman4 piezo, non sono un esperto ma...non mi piace...
    pensavo quasi di accostarci uno di quei bagagli pre-amp k&k o marche simili ma ho paura che sia come metter le gomme da formula uno su una panda....

    volevo aggiungere:
    il piezo come il magnetico elettrizza la chitarra acustica e costringe a modulare il tuo tocco, rispetto a quando la suoni da spenta.
    Diverso è il discorso se hai dei microfoni a condensatore interni o esterni alla buca, che cmq rispettano di più il tuo tocco naturale. Essi pongono il problema del larsen, che se vuoi suonare ad alti volumi é un problema che ti si può porre. Specie se suoni in pubblico e con altri compagneros.

    L'ideale, per rispettare la naturalità del suono da spenta della tua martin è dotarti di almeno 2 microfoni a condensatore (imho) esterni, ma non so cosa potresti fare se suoni in gruppo in cui vi muovete e gli strumenti risuonano l'uno all'altro...

    da qui nacque la soluzione piezo-magnetico e la questione del vestito alla bella donna.
    (la bella donna è la somma tra il chitarrista e la sua chitarra: che sia "bella" è un problema che decide lui/lei prima, e dopo gli altri che guardano/ ascoltano)

    ironicamente questa donna si deve "truccare" per far vedere anche cose che in natura non ha, per trovare chi compiacere pig
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.acousticland.altervista.org
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 10:54 am

    empty space ha scritto:


    L'ideale, per rispettare la naturalità del suono da spenta della tua martin è dotarti di almeno 2 microfoni a condensatore (imho) esterni, ma non so cosa potresti fare se suoni in gruppo in cui vi muovete e gli strumenti risuonano l'uno all'altro...


    per registrare utilizzo anch'io due microfoni esterni, ma in un contesto "perfetto", studio insonorizzato solo io dentro, nessun rumore e chitarra&chitarrista immobili..dal vivo penso che sarebbe un casino...visto che siamo in4ora e che siamo molto casinisti....
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Guidog

    avatar

    Messaggi : 542
    Data d'iscrizione : 27.10.09
    Età : 56
    Località : Milano

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 11:17 am

    Le Cole Clark a me non sono piaciute neanche amplificate. Un suono molto ben definito e moderno, ma per nulla caldo, molto asettico e poco acustico, e pure piuttosto brutto (ma questo e' un giudizio personale)

    Cio' nonostante proprio per queste caratteristiche puo' funzionare in alcuni casi. Puo' essere che qualche pezzo "chieda" un suono cosi'. Per confronto, la Maton ha un suono piu' caldo (pur non essedno caldissimo) e un po' piu' "gonfio", meno superficiale. Della Cole Clark, se la ascolti a occhi chiusi non sai dire se e' una parlor o una jumbo.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 11:22 am

    Guidog ha scritto:
    Le Cole Clark a me non sono piaciute neanche amplificate. Un suono molto ben definito e moderno, ma per nulla caldo, molto asettico e poco acustico, e pure piuttosto brutto (ma questo e' un giudizio personale)

    Cio' nonostante proprio per queste caratteristiche puo' funzionare in alcuni casi. Puo' essere che qualche pezzo "chieda" un suono cosi'. Per confronto, la Maton ha un suono piu' caldo (pur non essedno caldissimo) e un po' piu' "gonfio", meno superficiale. Della Cole Clark, se la ascolti a occhi chiusi non sai dire se e' una parlor o una jumbo.

    addirittura?io non ho mai avuto l'occasione di provarle purtroppo
    comunque personalmente le maton mi piacciono amplificate...spente un po' di meno...
    anche se io prediligo il suon "vero"..acustico, legnoso magari ruvido con qualche difettuccio piuttosto che il suono puro e vergineo che troppo spesso sa di finto...
    e infatti il di questo topic è appunto legato alle "modifiche" che molti aggeggi elettronici (beninteso: utilissimi anzi indispensabili!!)fanno al nostro suono, e come mantenersi il più possibile vicini al "naturale"
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 11:27 am

    empty space ha scritto:


    L'ideale, per rispettare la naturalità del suono da spenta della tua martin è dotarti di almeno 2 microfoni a condensatore (imho) esterni, ma non so cosa potresti fare se suoni in gruppo in cui vi muovete e gli strumenti risuonano l'uno all'altro...

    La soluzione migliore e`... suonare acustico ... tongue.... ma ovvio che dipende anche dalla musica che si fa, da che strumenti sono in ballo eccetera ..

    (la bella donna è la somma tra il chitarrista e la sua chitarra: che sia "bella" è un problema che decide lui/lei prima, e dopo gli altri che guardano/ ascoltano)

    Questo e`vero, ognuno decide il suono che gli piace ... certo che nel momento in cui si decide di esprimersi anche per gli altri, da You Tube e via fino agli stadi da 50.000 posti passando per dischi, CD e robe varie, anche gli altri che eventualmente ascoltano si esprimono. Per i miei gusti una buona parte dei suoni delle chitarre amplificate mi fa un po`schifo ... What a Face


    ironicamente questa donna si deve "truccare" per far vedere anche cose che in natura non ha, per trovare chi compiacere pig

    Il problema e`che se si e`bruttini anche truccati sempre bruttini si rimane ... Shocked

    Tornare in alto Andare in basso
    dino1899

    avatar

    Messaggi : 196
    Data d'iscrizione : 28.10.09
    Località : Albisola

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 11:43 am

    Citazione :
    Il problema e`che se si e`bruttini anche truccati sempre bruttini si rimane ... Shocked


    come dicono? 'you can't polish a turd' ...
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.guitar-repair.eu
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 11:45 am

    dino1899 ha scritto:
    Citazione :
    Il problema e`che se si e`bruttini anche truccati sempre bruttini si rimane ... Shocked


    come dicono? 'you can't polish a turd' ...

    lol! lol! lol!
    Tornare in alto Andare in basso
    wayx

    avatar

    Messaggi : 410
    Data d'iscrizione : 28.10.09
    Età : 58
    Località : Firenze

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 12:06 pm

    perrycoloso ha scritto:

    comunque per dirne una la mia martin da spenta ha un suono molto bello che mi soddisfa,amplificata mi rimane un po' moscina...un po' "finta"...
    su monta "di serie" un fishman4 piezo, non sono un esperto ma...non mi piace...
    pensavo quasi di accostarci uno di quei bagagli pre-amp k&k o marche simili ma ho paura che sia come metter le gomme da formula uno su una panda....

    Non otterresti niente di buono...nè con il preamp KK nè altri similari...il fishman possiede già un alto livello di uscita come volume e pessimo come qualità...se non ti piace (e sono d'accordissimo) meglio cambiarlo con qualcosa che rispetti il più possibile lo strumento, quindi niente pickup sotto sella o magnetici alla buca..potrebbe essere interessante anche questo

    http://www.jjb-electronics.com/

    sembra essere un clone del KK ma costa assai meno...chissà Shocked
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente https://soundcloud.com/paolowayx
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 12:35 pm

    wayx ha scritto:
    perrycoloso ha scritto:

    comunque per dirne una la mia martin da spenta ha un suono molto bello che mi soddisfa,amplificata mi rimane un po' moscina...un po' "finta"...
    su monta "di serie" un fishman4 piezo, non sono un esperto ma...non mi piace...
    pensavo quasi di accostarci uno di quei bagagli pre-amp k&k o marche simili ma ho paura che sia come metter le gomme da formula uno su una panda....

    Non otterresti niente di buono...nè con il preamp KK nè altri similari...il fishman possiede già un alto livello di uscita come volume e pessimo come qualità...se non ti piace (e sono d'accordissimo) meglio cambiarlo con qualcosa che rispetti il più possibile lo strumento, quindi niente pickup sotto sella o magnetici alla buca..potrebbe essere interessante anche questo

    http://www.jjb-electronics.com/

    sembra essere un clone del KK ma costa assai meno...chissà Shocked

    mmmm carino
    qualche dubbio però...innanzitutto va beh si potrebbe ordinare dagli usa ad un costo molto contenuto però..
    la mia martin ha già tutto il bagaglio del fishman 4
    se vado a mettergli su quello (pensando all'elite)dopo avrei più plastica che legno sulla cassa...e dovrei bucarla per mettere i potenziometri collegati al nuovo sistema...problema che non avrei con il modello prestige...resta però il fatto che mi rimarrebbe comunque anche il fishman....boh..son dubbioso.però il sample è molto bello...sicuramente è una soluzione da tenere in considerazione per amplificare acustiche non eletrificate di serie..
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    luapnea

    avatar

    Messaggi : 800
    Data d'iscrizione : 29.10.09

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 8:12 pm

    son curioso di vedere a Sarzana, come suonerà in concerto Alex De Grassi, uno dei migliori suoni di chitarra acustica da sempre.
    Passato attraverso vari sistemi di amplificazione della chitarra, anche grazie a Rob Griffin tecnico del suono di Hedges(e bravo chitarrista pure lui).
    Credo che questi due abbiano veramente provato e sperimentato di tutto.
    Adesso però Degrassi suona... almeno dovrebbe suonare con chitarre senza nessun tipo di "pasticcio" inserito nella chitarra, ma solo con l'utilizzo di microfoni esterni, daltronde la sua posizione sul palco è fissa: seduto sullo sgabello da concerto.
    Poi ovviamente il suono verrà processato, però sarà interessante vedere questa evoluzione Cool puramente acustica----
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 8:24 pm

    luapnea ha scritto:
    Adesso però Degrassi suona... almeno dovrebbe suonare con chitarre senza nessun tipo di "pasticcio" inserito nella chitarra, ma solo con l'utilizzo di microfoni esterni, daltronde la sua posizione sul palco è fissa: seduto sullo sgabello da concerto.
    Poi ovviamente il suono verrà processato, però sarà interessante vedere questa evoluzione Cool puramente acustica----

    cheers cheers cheers
    Tornare in alto Andare in basso
    empty space

    avatar

    Messaggi : 275
    Data d'iscrizione : 04.12.09
    Età : 52
    Località : nord

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Gio Mag 20, 2010 9:28 pm

    mi ricordo di avrlo visto in concerto a mestre, nel piccolo teatrino della murata.
    eravamo 4 gatti..erano i primi 90 quando usciva Deep at night. li' suonò in piedi sul palco con il microfono davanti e un piezo interno, ovviamente processati....
    mi fece un po' ridere, perchè imitava il suo collega hedges per suonare in piedi,(che con i suoi magnetici e piezo poteva scorazzare per il palco e fare il figo col tapping e la sigaretta sulla paletta. oltre alle treccine e alla filosofia hippiyaye che lo caratterizzavano )
    de grassi mi sembrava un cavallerizzo, a gambe semidivaricate, perchè non poteva muoversi, avendo un microfono esterno davanti... Very Happy

    della serie: meglio seduti con la classica renbourniana posizione a gambe accavallate. più signorile. king
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.acousticland.altervista.org
    luapnea

    avatar

    Messaggi : 800
    Data d'iscrizione : 29.10.09

    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   Ven Mag 21, 2010 12:18 am

    io lo vidi a Pescara in una rassegna di musica per chitarra assieme a Morone, Giordano e Dagostino, forse proprio intorno al 90', suonò in piedi ma non ricordo se con microfono esterno, il fonico era proprio Griffin e immaginatevi il suono!
    Mi colpì molto Giordano che non conoscevo, che suonava una MartinD45, lo vidi in un angolo che si scaldava in tutto quel suo caratteristico incrociare le mani sulla tastiera, la chitarra da spenta restituiva solo uno stuff stuff stuff percussivo e fiacco e non capivo bene cosa suonasse questo strano chitarrista vestito da cowboy,
    Quando salì sul palco, sotto la regia di Griffin e accese la chitarra, il suono era di una bellezza devastante.
    In seguito trovai il CD di Giordano che acquistati, ma devo dire che il suono era a dir poco penoso in confronto a quello ascoltato in quella occasione tanto da non farmi assolutamente riconoscere i brani, meno male ho un video registrato........
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1
     Argomenti simili
    -
    » il legno prima di tutto ma....che altro serve per FARE il suono?
    » Ma il Made in China è tutto da buttare ?
    » Che legno usare per costruirsi un tavolo HI-FI?
    » negozi hi fi hi end "esoterici" in tutto...
    » Cazzeggio...(tutto quello che volete dire su Marco Mengoni e non riuscite a tacere)

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
     :: SI PARLA DI MUSICA :: MUSICA E TECNOLOGIA-
    Andare verso: