Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
  • » Poesia altro respiro
  • » Diretta Amici 10 - 27/02/2011 [SEMIFINALE]
  • » ALLARME !!! Umidità al 20% !!
  • » The DOORS
  • » Video - Antenna Sicilia, Insieme, 30 maggio 2012
  • » Alle Mengonelle di ieri, di oggi, di domani.
  • » Oggi ho letto questo...
  • » Oggi ho visto un film
  • » Oggi ho letto questo
  • Ultimi argomenti
    I link degli amici
    logo







    musicisti
    GIOVANNI FERRO
    Chi è in linea
    In totale ci sono 3 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 3 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

    Nessuno

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

    Condividere | 
     

     il solista di oggi e l'agguato minore

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
    AutoreMessaggio
    ry



    Messaggi : 649
    Data d'iscrizione : 13.11.09

    MessaggioTitolo: Re: il solista di oggi e l'agguato minore   Sab Ago 28, 2010 12:40 pm

    Imho maggiore e minore serve x definire un contesto poi....interessante è conoscere le progressioni:

    I-vi-ii-V : è qualsosa alla "Sapore di sale" (se non ricordo male , vado a memoria)..

    I-VI-II-V : è Blind Blake.....

    la prima è la scala maggiore, la seconda anche ma con degli intrusi....

    Conoscendo le progressioni si capisce cosa sta facendo chi suona, dove va a parare ecc.

    ...in merito al discorso chitarristi interessanti o meno è come quando qualcuno parla : se non dice cose interessanti o se parla x troppo tempo diventa dura.

    Poi, ogni tanto, arriva qualcuno che dice cose nuove oppure con un punto di vista diverso ecc. ecc.

    Ogni x anni qualcuno stravolge tutto e inventa nuovi mondi....noi abbiamo avuto la fortuna di veder nascere un universo musicale nuovo è naturale che tutto quello che a questo attinge senza dire nulla di nuovo e senza che i vecchi maestri vengano superati venga vissuto come noioso.

    Imho naturalmente.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il solista di oggi e l'agguato minore   Dom Ago 29, 2010 12:27 am

    Tabiai ha scritto:
    Facilita nellle progressioni, perchè sai immediatamente come può risuonare la nota successiva od antecedente, oppure, partendo da una tonalità, mettere insieme accordi e rivolti seguendo le regole dell'armonizzazione e cercando di comporre qualcosa di tuo.
    Poi per carità, se l'orecchio è buono e come dici tu sente che le cose stanno bene assieme, si ottengono comunque grandiosi risultati.

    Ecco, adesso ci siamo...e io resto ancora invidioso... Riconosco che in effetti l'istinto e l'orecchio mi guidano: percepisco le logiche armoniche instintivamente senza conoscere le geometrie formali; ma mi rendo conto che ho dei grossi limiti.
    Tornare in alto Andare in basso
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il solista di oggi e l'agguato minore   Dom Ago 29, 2010 1:22 pm

    Dammi retta, studia con l'aiuto di un maestro...è un percorso lungo ma che da soddisfazioni notevoli. Io ho cominciato a studiare fingerstyle a 41 anni ed oggi ne ho 45.
    Tornare in alto Andare in basso
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: il solista di oggi e l'agguato minore   Dom Ago 29, 2010 2:06 pm

    Tabiai ha scritto:
    Dammi retta, studia con l'aiuto di un maestro...è un percorso lungo ma che da soddisfazioni notevoli. Io ho cominciato a studiare fingerstyle a 41 anni ed oggi ne ho 45.
    A' Robbè, se mi dici dove vendono i giorni di 30 ore me ne compero un po'...
    Tornare in alto Andare in basso
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: il solista di oggi e l'agguato minore   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    il solista di oggi e l'agguato minore
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 3 di 3Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3
     Argomenti simili
    -
    » il solista di oggi e l'agguato minore
    » VIDEO da CARIATI (CS) - 22/08/2010
    » FADO ! .........
    » Mercatini di Natale a Reggio Emilia
    » Gianni Ghirardini & Rolando Biscuola al Teatro CARAMBOLAGE a Bolzano 05\12\2011

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
     :: SI PARLA DI MUSICA :: SPUNTI DI TECNICA E TEORIA MUSICALE-
    Andare verso: