Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
  • » Video - Antenna Sicilia, Insieme, 30 maggio 2012
  • Ultimi argomenti
    » Open Mic presso El Magasin "soto le visele"
    Oggi alle 1:25 am Da pacoseven

    » Un Paese a Sei Corde 2017
    Ieri alle 8:45 am Da spaola

    » Aiuto per una Tab
    Mar Giu 27, 2017 7:19 pm Da Mr.Ovescion

    » serata Bi-folks / Florio pozza
    Mar Giu 13, 2017 11:35 pm Da Jo

    » Le chitarre più brutte
    Lun Giu 05, 2017 9:03 am Da Guerino

    » Present-azione (Azione del presentarsi...)
    Mer Mag 31, 2017 9:36 am Da Gian

    » Vengo anch'io (...)
    Mer Mag 24, 2017 9:58 am Da Jo

    » Guitar show Padova 21 maggio
    Lun Mag 22, 2017 5:44 pm Da pacoseven

    » chitarra per iniziare
    Dom Mag 21, 2017 4:23 pm Da Flatpicker89

    » CHITARRE X SOGNARE XI Edizione
    Mer Mag 17, 2017 2:35 pm Da Jo

    I link degli amici
    logo







    musicisti
    GIOVANNI FERRO
    Chi è in linea
    In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

    Nessuno

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

    Condividere | 
     

     cronaca di un concerto già avvenuto

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    francort

    avatar

    Messaggi : 591
    Data d'iscrizione : 26.10.09
    Età : 63
    Località : Milano

    MessaggioTitolo: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 1:42 pm

    Il concerto c’è già stato, quindi tranquilli, nulla da dimenticare.
    Volevo però darvi conto che la prima uscita del trio elettrico si è svolta in uno dei luoghi più difficili di Milano: viale Bligny, 42. Basta fare una ricerchina in rete per capire perché. D’altronde di concerti estremi comincio ad essere collezionista.
    Comunque è andata bene nonostante l’impressione di essere una testa di ponte in un luogo che deve cambiare. Vorrei ringraziare pubblicamente Andrea Bagnasco per il suo (ora mio) meraviglioso strumento …
    Non sapevo nulla di viale Bligny, 42 – la notizia era finita nel calderone delle nefandezze di milano, delle quali ho più memoria per quelle del mio quartiere, che peraltro abbondano. Massimo invece qualcosa si ricordava ma è stato solo quando è stato sul posto per scaricare la batteria che si è reso conto. C’era poco da ingigantire: che nel primo cortile che dovevamo attraversare si fosse in quello che a ragione viene definito “il fortino dello spaccio” era del tutto evidente. Perfino mia cognata, che di solito non si accorge di nulla, ha notato a siparietti inequivocabili.
    Attraversato il portone del secondo cortile si entrava in un altro mondo: il confine era netto, lo stacco assoluto. Per la mostra di Evelina Schatz si era radunato un nutrito gruppo dell’intellighezia milanese degli anni 60 ancora in servizio permanente ed effettivo, artisti ed amatori d’arte, slavisti …
    Abbiamo fatto parte di questo evento suonando in un luogo così profondamente e particolarmente urbano con un po’ di apprensione, non tanto per la vicinanza dell’altro cortile, ma perché all’aperto, direttamente sotto le loro finestre … ma poi la musica, mentre scorre, supera tutto.
    Le foto non sono belle e rendono solo in parte l’idea. Foto dall’altra parte cercatele in rete: farle noi non era consigliabile.
    [img][/img]
    Evelina Schatz
    [img][/img]
    il confine
    [img][/img][img]
    il pubblico
    [/img]
    un'opera
    [img][/img]
    [img][/img]
    io, Massimo Valdina (dr) e Matteo Cappelletti (bs)

    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Jo
    Admin
    avatar

    Messaggi : 2782
    Data d'iscrizione : 24.10.09
    Località : Colognola ai Colli

    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 3:01 pm

    wow! che atmosfera, chissà che bello suonare lì. Quello è il fenderino di cui mi parlavi e quella è la brontocaster? ri-wow
    ps: a quando la cronaca di un concerto che non sia già avvenuto? -lol-

    _________________
    jotube
    sito
    sunny  
    “Guitars should be played, not DISplayed”
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 3:26 pm



    Ultima modifica di .g♥♪ il Mer Giu 01, 2011 11:09 pm, modificato 1 volta
    Tornare in alto Andare in basso
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 3:53 pm

    Grande Francort ! Bella recensione di un concerto estremo (forte questa espressione ...) e interessante trio, ormai ho perso il conto delle tue caleidoscopiche espressioni musicali. C'e`qualche testimonianza audio/video del trio da qualche parte ???
    Tornare in alto Andare in basso
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 4:55 pm

    Franco, ma quanto sei bello col gilettino!
    Tornare in alto Andare in basso
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 5:22 pm

    Complimenti sinceri!!Questa tua poliedricità musicale ci affascina sempre di più,continua a far ruggire a Brontocaster cheers cheers
    Tornare in alto Andare in basso
    francort

    avatar

    Messaggi : 591
    Data d'iscrizione : 26.10.09
    Età : 63
    Località : Milano

    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 7:47 pm

    Nell’ordine:
    1) la cronaca di un concerto non ancora avvenuto non è poi così difficile
    2) purtroppo non conosco Cattelan, il ns. aggancio era diverso e russo. Se fosse stato in studio però non avrebbe potuto fare a meno di sentirci.
    3) Per ora niente supporti di nessun tipo. Ovviamente quando ci saranno sarete i primi a saperlo … (è una minaccia)
    4) Il mio tentativo di eleganza si è fermato a questa ridicola tenuta da tranviere.
    5) Certo la Bronto non starà mai più zitta. Quanto al poliedrico sto per avere delle serie crisi d’identità.
    Infatti mi chiamo Asdrubale, non vi conosco e la mia arte è quella di farcire di tonno i peperoncini. Dei quali posso descrivervi il sapore prima di averli mangiati.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    MarkSkywalker

    avatar

    Messaggi : 821
    Data d'iscrizione : 24.10.09

    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 8:28 pm

    francort ha scritto:
    Quanto al poliedrico sto per avere delle serie crisi d’identità.
    Infatti mi chiamo Asdrubale, non vi conosco e la mia arte è quella di farcire di tonno i peperoncini. Dei quali posso descrivervi il sapore prima di averli mangiati.

    Un giorno mi piacerebbe poter assaggiare i tuoi peperoncini.

    Grazie per il resoconto concerto, queste cose sono quelle che poi ti ricorderai per tutta la vita....un po' di avventura ci vuole....GRANDE FRANCO!!!
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Jo
    Admin
    avatar

    Messaggi : 2782
    Data d'iscrizione : 24.10.09
    Località : Colognola ai Colli

    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 8:31 pm

    francort ha scritto:
    Nell’ordine:
    1) la cronaca di un concerto non ancora avvenuto non è poi così difficile

    una cronaca è una cronaca, al massimo la puoi fare durante il concerto, come le partite, ma non prima. " Ecco un bell'assist per il bassista che avanza sulla prima corda marcato stretto dalla grancassa che arretra e passa al chitarrista.. "
    però a pensarci bene si puo fare una anacronaca -lol-

    _________________
    jotube
    sito
    sunny  
    “Guitars should be played, not DISplayed”
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Ospite
    Ospite



    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   Gio Set 23, 2010 10:10 pm

    francort ha scritto:
    Nell’ordine:

    Per ora niente supporti di nessun tipo. Ovviamente quando ci saranno sarete i primi a saperlo … (è una minaccia)

    Fatti sotto ... Cool

    Il mio tentativo di eleganza si è fermato a questa ridicola tenuta da tranviere.

    geek

    Quanto al poliedrico sto per avere delle serie crisi d’identità. Infatti mi chiamo Asdrubale, non vi conosco e la mia arte è quella di farcire di tonno i peperoncini. Dei quali posso descrivervi il sapore prima di averli mangiati.

    lol! lol!
    Tornare in alto Andare in basso
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: cronaca di un concerto già avvenuto   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    cronaca di un concerto già avvenuto
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1
     Argomenti simili
    -
    » Banner J-50 back stripe replacement - cronaca di un intervento interessante

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
     :: SI PARLA DI MUSICA :: CONCERTI ED EVENTI DA SEGNALARE-
    Andare verso: