Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati secondo:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
  • » "blues and country acoustic guitar." villabalzana, vicenza
  • » Pierre's blues
  • » INVISIBLE già disponibile! [Link, Testo e Traduzione]
  • » L' Armonica Blues
  • » Lyrics: i testi che amate
  • » I RADIOHEAD
  • » FADO ! .........
  • » Fingerstyle, come iniziare?
  • » Aziza Mustafa Zadeh
  • » Damien Rice : Older Chests
  • Ultimi argomenti
    » dal 2 al 5 Novembre Workshop con Duck Baker e Val Bonetti
    Mar Ott 03, 2017 10:35 am Da VAL

    » Madame Guitar 22-23-24 settembre 2017
    Ven Set 22, 2017 7:59 pm Da pacoseven

    » OPEN MIC di Santa Croce Bigolina: 17 Settembre ore 16:00
    Mer Set 13, 2017 9:09 pm Da pacoseven

    » Giampiero Gueli
    Dom Ago 27, 2017 11:10 am Da fabfor

    » OPEN MIC DI SAN LORENZO, a Sprea , il 10 Agosto !
    Mar Ago 08, 2017 6:45 pm Da Jo

    » Presentazione
    Ven Lug 21, 2017 11:21 am Da Stephanox

    » Junior Brown ,troppo scarso !
    Mer Lug 19, 2017 2:02 pm Da Stephanox

    » Quanto tempo,,,,,,
    Lun Lug 10, 2017 6:29 am Da osvi

    » CHITARRE X SOGNARE XI Edizione
    Lun Lug 03, 2017 11:57 am Da pacoseven

    » Open Mic presso El Magasin "soto le visele"
    Gio Giu 29, 2017 1:25 am Da pacoseven

    I link degli amici
    logo







    musicisti
    GIOVANNI FERRO
    Chi è in linea
    In totale ci sono 6 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 6 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

    Nessuno

    Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

    Condividere | 
     

     Un testo sul Blues

    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
    AutoreMessaggio
    francosignore

    avatar

    Messaggi : 1004
    Data d'iscrizione : 29.11.09
    Località : Campi Salentina -Salento

    MessaggioTitolo: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 3:03 pm

    "L' Africa e il blues" di .di Gerhard Kubik, Fogli Volanti editore, 2007.

    Prendo spunto dal topic di Perrycoloso su Robert Johnson, per suggerire un testo sul Blues, che per certi versi è un po' eretico.





    in effetti, fa il "viaggio" contrario che normalmente si fa quando si studia questo genere di canto afroamericano: dall'America torna in Africa a cercarne le radici musicali. è un libro molto suggestivo e il CD allegato contiene registrazioni che sono testimonianze importanti.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.francosignore.it
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 3:11 pm

    anche questo nel carrello....amazon è la mia rovina... Sad
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    francosignore

    avatar

    Messaggi : 1004
    Data d'iscrizione : 29.11.09
    Località : Campi Salentina -Salento

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 3:15 pm

    perrycoloso ha scritto:
    anche questo nel carrello....amazon è la mia rovina... Sad

    ... non ti preoccupare Perry... a eggere non è mai morto nessuno Very Happy
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.francosignore.it
    Sandro



    Messaggi : 585
    Data d'iscrizione : 14.11.10
    Età : 55
    Località : Vicenza

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 3:54 pm

    Io ho letto da poco questo che però mi ha lasciato un po' perplesso.
    Tende un po' a riscrivere la stortia del Blues, sminuendo l'importanza della regione del Delta. Cerca anche di "sbiancarlo" un po', affermando che spesso si è attribuita troppa importanza alle radici africane e si è sottovalutato l'apporto della musica tradizionale americana bianca.
    Alla fine, se ripenso anche a tutti gli accenni ironici dell'autore nei confronti degli intellettuali liberal protagonisti della riscoperta del blues delle origini negli anni '60, questo Francis mi sta un po' sulle balle...


    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/sandro.boscaro
    francosignore

    avatar

    Messaggi : 1004
    Data d'iscrizione : 29.11.09
    Località : Campi Salentina -Salento

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 4:04 pm

    Sandro ha scritto:
    Io ho letto da poco questo che però mi ha lasciato un po' perplesso.
    Tende un po' a riscrivere la stortia del Blues, sminuendo l'importanza della regione del Delta. Cerca anche di "sbiancarlo" un po', affermando che spesso si è attribuita troppa importanza alle radici africane e si è sottovalutato l'apporto della musica tradizionale americana bianca.
    Alla fine, se ripenso anche a tutti gli accenni ironici dell'autore nei confronti degli intellettuali liberal protagonisti della riscoperta del blues delle origini negli anni '60, questo Francis mi sta un po' sulle balle...



    sul Delta, non sarei così rigoroso, in quegli anni il blues nasceva autonomamente e a macchia di leopardo in tutti gli Usa.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.francosignore.it
    Sandro



    Messaggi : 585
    Data d'iscrizione : 14.11.10
    Età : 55
    Località : Vicenza

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 4:27 pm

    francosignore ha scritto:
    Sandro ha scritto:
    Io ho letto da poco questo che però mi ha lasciato un po' perplesso.
    Tende un po' a riscrivere la stortia del Blues, sminuendo l'importanza della regione del Delta. Cerca anche di "sbiancarlo" un po', affermando che spesso si è attribuita troppa importanza alle radici africane e si è sottovalutato l'apporto della musica tradizionale americana bianca.
    Alla fine, se ripenso anche a tutti gli accenni ironici dell'autore nei confronti degli intellettuali liberal protagonisti della riscoperta del blues delle origini negli anni '60, questo Francis mi sta un po' sulle balle...



    sul Delta, non sarei così rigoroso, in quegli anni il blues nasceva autonomamente e a macchia di leopardo in tutti gli Usa.

    Hai ragione, infatti quella parte non mi ha dato fastidio, anzi mi è sembrata anche ragionevole.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.facebook.com/sandro.boscaro
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 6:41 pm

    francosignore ha scritto:
    perrycoloso ha scritto:
    anche questo nel carrello....amazon è la mia rovina... Sad

    ... non ti preoccupare Perry... a eggere non è mai morto nessuno Very Happy

    no nel senso che sarà la mia rovina economico finanziaria!
    sono registrato da due settimane ho già preso 8cd, 9libri, cuffie sennehier....

    p.s. ma ovviamente la trilogia di film sul blues l'avete tutti vista!dal mali al mississipi l'anima di un uomo e il terzo non è ancora fatto mi sa...io la chiamo trilogia lo stesso!
    tutti e due basati sulle opere di loomax padre & figlio
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    francosignore

    avatar

    Messaggi : 1004
    Data d'iscrizione : 29.11.09
    Località : Campi Salentina -Salento

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 6:42 pm

    Sandro ha scritto:
    Io ho letto da poco questo che però mi ha lasciato un po' perplesso.
    Tende un po' a riscrivere la stortia del Blues, sminuendo l'importanza della regione del Delta. Cerca anche di "sbiancarlo" un po', affermando che spesso si è attribuita troppa importanza alle radici africane e si è sottovalutato l'apporto della musica tradizionale americana bianca.
    Alla fine, se ripenso anche a tutti gli accenni ironici dell'autore nei confronti degli intellettuali liberal protagonisti della riscoperta del blues delle origini negli anni '60, questo Francis mi sta un po' sulle balle...



    per il resto, hai ragione. quelli della musica "colta" son convinti che tutto passi per il "centro". per fortuna(della musica) non è così. del resto il tentativo di "ridurre" il blues alle regole "colte" non è altro che un tentativo di svilire "la civiltà(afroamericana)" del Blues: la "scala blues", le "blue note", ecc...
    cioè: altro che civiltà, altro che musica, questa(il blues) è un dialetto della Grande Musica Occidentale.
    ora sto, al solito, debordando. mi fermo e mi scuso.
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.francosignore.it
    francosignore

    avatar

    Messaggi : 1004
    Data d'iscrizione : 29.11.09
    Località : Campi Salentina -Salento

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 6:43 pm

    perrycoloso ha scritto:
    francosignore ha scritto:
    perrycoloso ha scritto:
    anche questo nel carrello....amazon è la mia rovina... Sad

    ... non ti preoccupare Perry... a eggere non è mai morto nessuno Very Happy

    no nel senso che sarà la mia rovina economico finanziaria!
    sono registrato da due settimane ho già preso 8cd, 9libri, cuffie sennehier....

    p.s. ma ovviamente la trilogia di film sul blues l'avete tutti vista!dal mali al mississipi l'anima di un uomo e il terzo non è ancora fatto mi sa...io la chiamo trilogia lo stesso!
    tutti e due basati sulle opere di loomax padre & figlio

    si, Perry, scusa. il mio era un modo scherzoso per dire che, alla fine, comprare libri è sempre un investimento. non prendertela. Very Happy
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente http://www.francosignore.it
    perrycoloso

    avatar

    Messaggi : 1376
    Data d'iscrizione : 02.04.10
    Età : 33
    Località : rimini

    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   Mar Mar 01, 2011 6:50 pm

    francosignore ha scritto:
    perrycoloso ha scritto:
    francosignore ha scritto:
    perrycoloso ha scritto:
    anche questo nel carrello....amazon è la mia rovina... Sad

    ... non ti preoccupare Perry... a eggere non è mai morto nessuno Very Happy

    no nel senso che sarà la mia rovina economico finanziaria!
    sono registrato da due settimane ho già preso 8cd, 9libri, cuffie sennehier....

    p.s. ma ovviamente la trilogia di film sul blues l'avete tutti vista!dal mali al mississipi l'anima di un uomo e il terzo non è ancora fatto mi sa...io la chiamo trilogia lo stesso!
    tutti e due basati sulle opere di loomax padre & figlio

    si, Perry, scusa. il mio era un modo scherzoso per dire che, alla fine, comprare libri è sempre un investimento. non prendertela. Very Happy

    ah io non me la prendo mai....è un mio difetto!
    adoro leggere ci ho passato 20 anni a leggere di tutto...però ultimamente tra risparmio pro gas, viaggi a bologna da 20 euro l'uno, spese varie non arrivo a star a galla....infatti cosa faccio?penso a quale chitarra comprarmi... scratch scratch scratch
    Tornare in alto Andare in basso
    Vedi il profilo dell'utente
    Contenuto sponsorizzato




    MessaggioTitolo: Re: Un testo sul Blues   

    Tornare in alto Andare in basso
     
    Un testo sul Blues
    Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
    Pagina 1 di 1
     Argomenti simili
    -
    » Un testo sul Blues
    » Per chi ama il fingerstyle blues
    » Programma per accordi su testo.
    » montare corde medie su una blues king?
    » Il 'nuovo' testo della Bullet The Blue Sky dell'U2ieTour

    Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
     :: SI PARLA DI MUSICA :: SPUNTI DI TECNICA E TEORIA MUSICALE-
    Andare verso: