Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
I link degli amici
logo







musicisti
GIOVANNI FERRO
Chi è online?
In totale ci sono 7 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 7 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

Condividi | 
 

 riposo chitarristico forzato...

Andare in basso 
AutoreMessaggio
luapnea

avatar

Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioTitolo: riposo chitarristico forzato...   Sab Ago 03, 2013 4:20 pm

quando a volte ci si mette la sorte..
e da una quindicina di giorni che non posso suonare, per una punturina presa in mare sul medio della sinistra:face: 
Forse una spina di riccio che ha lasciato solo un segnetto microscopico in corrispondenza dell'articolazione della prima falange, senza lasciare spina visibile...
Devo dire che per i ricci(le punture) ho una specie di allergia ...e ci stò attentissimo
Non ci ho fatto caso perchè ho pensato a una delle solite punturine, anche se nell'articolazione e quindi più rognose..
Ma il dito dopo un giorno si è gonfiato tantissimo è dolente tanto da non farti dormire se non prendo un antidolorifico:pale: pale pale pale 
Cortisone per bocca-antibiotici- indovena di cortisione e antiinfiammatori come se piovesseil risutato!
e non si vede ad oggi una fine, tanto da farmi temere un danneggiamento dell'articolazione che è tutt'ora bloccata..
ma dimmi tu se mi sarei immaginato una cosa simile:face: What a Face 
per ora non suono...speriamo nelle infiltrazioni, oramai ultima spiaggia e meno dannose di un intervento chirurgico nell'articolazione, per poi rimuovere non si sa bene cosa Question Question Question 

Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
fabfor

avatar

Messaggi : 242
Data d'iscrizione : 20.11.11
Località : Viterbo

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Sab Ago 03, 2013 4:43 pm

accidenti che brutta avventura... in bocca al lupo!
Allora faccio bene a starmene al lago!!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://www.luckypickup.tk
Jo
Admin
avatar

Messaggi : 2787
Data d'iscrizione : 24.10.09
Località : Colognola ai Colli

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Sab Ago 03, 2013 7:19 pm

Azz.. Mi spiace.. Ti auguro di guarire quanto prima

_________________
jotube
sito
sunny  
“Guitars should be played, not DISplayed”
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
antonio54b



Messaggi : 45
Data d'iscrizione : 24.03.13
Località : Messina

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Sab Ago 03, 2013 9:24 pm

Sicuramente sarà una cosa fastidiosa ma, pur non essendo medico, mi sento di ipotizzare una comune infezione che, entro breve, con le giuste cure, si risolverà senza esiti.
Da scadente marinaio, pessimo velista (indecente chitarrista) ed inesperto di medicina propendo (per quanto possa valere il mio parere) per una puntura di riccio!
In quali acque ti immergi normalmente? La presenza di ricci non depone male!
In ogni caso auguri di pronta guarigione
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
luapnea

avatar

Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Dom Ago 04, 2013 1:16 am

grazie a tutti !
i ricci di mare sono davvero rognosi, vado spesso in mare e facendo pesca sub è facilissimo imbattersi contro.
Hanno aculei fragilissimi ma che entrano nella pelle come fosse burro e si spezzano dentro. A volte per scatenare la reazione basta solo la puntura.
Dopo le prime punture si forma una sorta di allergia e in certi casi causano grossi problemi, per i chitarristi possono essere una vera rogna.
Dopo questa, cercherò dei guanti speciali anti puntura, ma dedicati alla subacquea non ce ne sono e anche per l'utilizzo militare sono sempre da terra ferma e si trovano comunque solo quelli anti taglio con i tessuti incrociati in kevlar che proteggono il palmo della mano, ma il problema serio è nel dorso della mano dove le articolazioni son a filo di pelle Shocked 
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
aretna

avatar

Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 52
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Dom Ago 04, 2013 10:39 pm

Pensa che il mio bassista si è tagliato tutto il dorso della mano sbattendo contro una porta di vetro.Una lama di vetro è caduta e gli ha tranciato tutto il dorso con relativi nervi e tendini.Auguroni di pronta guarigione,non sapevo i ricci fossero così pericolosi.
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
luapnea

avatar

Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Lun Ago 05, 2013 12:57 am

certo che il bassista l'ha presa proprio male What a Face 
una bruttissima situazione. Ho avuto molto tempo fa la resezione del tendine estensore del pollice della destra e un trauma del genere What a Face è tosto !!
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
aretna

avatar

Messaggi : 731
Data d'iscrizione : 10.08.10
Età : 52
Località : Ravenna

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Lun Ago 05, 2013 11:34 am

luapnea ha scritto:
certo che il bassista l'ha presa proprio male What a Face 
una bruttissima situazione. Ho avuto molto tempo fa la resezione del tendine  estensore del pollice della destra e un trauma del genere What a Faceè tosto !!
Quanto tempo ti ci è voluto per la riabilitazione?Hai ripreso al 100% l'uso del dito?
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
luapnea

avatar

Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Mar Ago 06, 2013 12:20 am

parliamo di pollice mano destra...
nel mio caso il tendine è stato riattaccato dopo 15 giorni dall'evento di resezione accidentale. Non si erano accorti che era reciso. nel mio caso si è riattaccato. Ho tenuto un tutore (filo d'acciaio... credo 010 Smile  dentro il tendine per un mesetto...e si è riattaccato
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
pacoseven

avatar

Messaggi : 1241
Data d'iscrizione : 17.11.09
Località : colli berici / tana degli orsi

MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   Mar Ago 06, 2013 11:23 am

luapnea ha scritto:
parliamo di pollice mano destra...
nel mio caso il tendine è stato riattaccato dopo 15 giorni dall'evento di resezione accidentale. Non si erano accorti che era reciso. nel mio caso si è riattaccato. Ho tenuto un tutore (filo d'acciaio... credo 010  Smile  dentro il tendine per un mesetto...e si è riattaccato
010 non va bene...minimo 012....
Tornare in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: riposo chitarristico forzato...   

Tornare in alto Andare in basso
 
riposo chitarristico forzato...
Tornare in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: DISQUISIZIONI VARIE :: TUTTO QUELLO CHE VUOI-
Andare verso: