Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Argomenti simili
Ultimi argomenti
» Bob Brozman.. Parliamone
Ven Ott 26, 2018 11:31 am Da giuseppe.santagada

» Yamaha fg720s-12 e parlor vintage
Ven Ott 19, 2018 11:40 pm Da fabfor

» Dare una sistemata al forum
Ven Ago 17, 2018 8:45 am Da othellico

» digitech trio
Ven Lug 06, 2018 2:37 am Da pacoseven

» 2° Open Mic presso El Magasin "soto le visele"
Ven Giu 22, 2018 6:36 pm Da Sandro

» Grazie mille
Lun Giu 18, 2018 10:58 pm Da Guerino

» Quanto tempo 2...
Dom Giu 03, 2018 6:10 am Da osvi

» FLORIO POZZA
Gio Mag 31, 2018 6:26 am Da spaola

» Mi presento
Lun Mag 28, 2018 8:25 pm Da fabfor

» Ciao ragazzi, passavo di qui......
Mar Mag 22, 2018 11:19 pm Da Guerino

I link degli amici
logo







musicisti
GIOVANNI FERRO
Chi è online?
In totale ci sono 4 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 4 Ospiti :: 2 Motori di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

Condividi | 
 

 voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)

Andare in basso 
AutoreMessaggio
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 11:13 am

Salve a tutti
continuo a rompervi le scatole, ma stranamente penso che introdurrò un argomento interessante

Dunque, in questi anni molti mi chiedono "ma mi puoi insegnare a suonare?ti pago!" e io rispondevo sempre "no no vai da Tizio, vai da Caio che sono più bravi"

Sta di fatto che recentemente me l'hanno richiesto ancora e ci stavo pensando(il fatto che a chiedermelo sia stata una ragazza molto molto carina non ha avuto affatto influenza sul mio ripensamento Embarassed )

Comunque mi son messo a pensare "come ho iniziato io?"
Essendo autodidatta, non avendo mai preso una lezione io non saprei assolutamente da dove cominciare
Teoria?qualche accordo e la conseguente "canzone del sole"?Scale?(premetto che io le scale le faccio per andare da un piano di casa all'altro...non ho mai imparato una scala...cioè ne so, ma vado a orecchio quindi non potrei insegnarle!)

Ora, conscio dei miei problemi didattici vengo qui a chiedere:
Ma voi, in sei-sette mesi di lezione cosa fareste imparare ai vostri alunni?....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 11:19 am

p.s. ovviamente inizierei col plettro....devo ritirarlo fuori a proposito
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
francort

avatar

Messaggi : 591
Data d'iscrizione : 26.10.09
Età : 64
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 2:13 pm

Insegnare è una cosa molto seria, soprattutto se ci si fa pagare ...
Anch'io come a tutti credo, occasionalmente ricevo richieste che puntualmente declino proprio perchè penso che assumersi la responsabilità di insegnare senza avere un'idea precisa di cosa sia un percorso didattico e senza avere la preparazione specifica all'insegnamento (ne una particolare propensione) sia scorretto nei confronti di chi si affida a te e potenzialmente dannoso.
Una delle cose che ho appreso dai miei pochi insegnanti è proprio il rispetto che si deve avere verso i propri allievi, che vuol dire a) sapere esattamente cosa, come e perchè b) impegnarsi a farlo nel migliore dei modi.
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
francort

avatar

Messaggi : 591
Data d'iscrizione : 26.10.09
Età : 64
Località : Milano

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 2:14 pm

Alla ragazza carina ai miei tempi avrei proposto un corso gratuito. Ora che ci penso l'ho anche fatto (ah... bei tempi!)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 2:21 pm

francort ha scritto:
Alla ragazza carina ai miei tempi avrei proposto un corso gratuito. Ora che ci penso l'ho anche fatto (ah... bei tempi!)

ma è OVVIAMENTE gratuito!!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 2:23 pm

francort ha scritto:
Insegnare è una cosa molto seria, soprattutto se ci si fa pagare ...
Anch'io come a tutti credo, occasionalmente ricevo richieste che puntualmente declino proprio perchè penso che assumersi la responsabilità di insegnare senza avere un'idea precisa di cosa sia un percorso didattico e senza avere la preparazione specifica all'insegnamento (ne una particolare propensione) sia scorretto nei confronti di chi si affida a te e potenzialmente dannoso.
Una delle cose che ho appreso dai miei pochi insegnanti è proprio il rispetto che si deve avere verso i propri allievi, che vuol dire a) sapere esattamente cosa, come e perchè b) impegnarsi a farlo nel migliore dei modi.

parole sante!
infatti io mi fermeri ai 4o5accordi, agli inizi dopodichè manderei gli allievi motivati da altri, se uno vuol suonare in spiaggia la canzone del sole vado bene dai!...no? Sad
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
MarkSkywalker

avatar

Messaggi : 821
Data d'iscrizione : 24.10.09

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 5:03 pm

francort ha scritto:
Insegnare è una cosa molto seria, soprattutto se ci si fa pagare ...

Una delle cose che ho appreso dai miei pochi insegnanti è proprio il rispetto che si deve avere verso i propri allievi, che vuol dire a) sapere esattamente cosa, come e perchè b) impegnarsi a farlo nel migliore dei modi.

e aggiungo: tanta passione

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Ven Dic 03, 2010 7:47 pm

MarkSkywalker ha scritto:
francort ha scritto:
Insegnare è una cosa molto seria, soprattutto se ci si fa pagare ...

Una delle cose che ho appreso dai miei pochi insegnanti è proprio il rispetto che si deve avere verso i propri allievi, che vuol dire a) sapere esattamente cosa, come e perchè b) impegnarsi a farlo nel migliore dei modi.

e aggiungo: tanta passione


pazienza ne ho a palate (convivo con due fratelli e un cane ho imparato molto!)
rispetto è la mia parola d'ordine
passione....come si fa a non averne se tieni in mano una chitarra!?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Sab Dic 04, 2010 8:05 pm

.0 ha scritto:
perrycoloso ha scritto:

comunque nessuno risponde!da cosa comincio?!?!?!?!?!


primi arpeggi con accordi in posizione aperta
la posizione 69 viene successivamente

allora qua mi vien da pensare!!!pensate sempre lì!?????
(il fatto che sia l'unico forum al mondo di chitarre o di musica in cui c'è un topic(tra l'altro il più seguito)intitolato LE DONNE SUL TUBO(chitarriste è un optional)) Laughing Laughing lol! lol! lol! lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
teo6corde



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 31
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Dom Gen 30, 2011 6:05 pm

ciao, io mi sono iscritto da poco e guardando un po in giro ho trovato questo thread che mi ha interessato. Io insegno ad un po di persone e quello che ti posso dire in base alla mia esperienza è questo:
mettere in chiaro cosa l'allievo vuole imparare: sarebbe ridicolo improntare le lezioni sul fingerpicking se in realtà lui vuole imparare 4 accordi e basta.
una volta che più o meno ci si è orientati su cosa vuole fare io preparo un percorso che vedo con lui in maniera da correggere dove necessario nell'eventualità che io abbia inserito cose che non gli interessano o omesso cose che vorrebbe fare.
Una parte fondamentale è il discorso che ho sempre fatto e sempre farò! la chitarra è lo strumento più facile da imparare a suonare MALE (non è un grande italiano, ma detta in questa maniera fa effetto). La chitarra non la si impara andando una volta alla settimana dal maestro o chi che sia ma la si imparara i restanti giorni a casa esercitandosi.

analizzando un po quello che ho letto lei è carina (quindi devi trovare un modo per far si che non si stanchi ahahah e continui a venire!!) (che può suonare ambigua come frase ma mi riferisco al venire a lezione!).

Il percorso più semplice che faccio di solito è cominciare almeno con un po' di basi teoriche, il che significa un po' di solfeggio tanto per far capire in cosa consiste l'andare a tempo, la lettura del pentagramma almeno di 3 ottave da sol a sol diciamo e iniziare a fare canzoncine idiote tipo jingle bells così loro cominciano a prendere famigliarità con il cambio delle note a tempo etc..Inizialmente ho notato che spesso suonare queste canzoncine non li diverte ma se tu sotto di metti a fare un accompagnamento tutto cambia e loro sono molto più spinti a concentrarsi per stare dietro a quello che suoni tu. Io non li faccio cominciare subito con il plettro perchè voglio far si che imparino a sentire la chitarra toccandola con le dita, a mio avviso per il plettro c'è sempre tempo. Un altra cosa a cui secondo me bisogna fare attenzione è far si che loro si rendano conto dei miglioramenti che fanno altrimenti se continuano a credere di non aver fato passi in avanti gettnao la spugna pressochè subito. Io altreno esercizi di lettura del pentagramma ad esercizi con le dita ( come diceva qualcuno arpeggi con corde vuote o simili) in maniera da sviluppare un feeling fisico ocn la chitarra. Poi approdo al plettro e quindi agli accordi e allo strumming che è lo scoglio più duro, perchè non tutti sentono il tempo decentemente.
Questo è quello che faccio io di solito con allievi il cui scopo non è quello di diventare chitarristi famosi ma semplicemente chitarristi da spiaggia. Se è, poi durante le lezioni si corregge il tiro perchè magari scopre che impazzisce per il fingerstyle o altro.
Prova sempre a metterti nei suoi panni e non improvvisare mai una lezione perchè generalmente se ne accorgono! spero di esserti stato utile!
Teo
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Dom Gen 30, 2011 6:40 pm

utilissimo
e per l'ambiguità...stai attento dai! cerchiamo di essere seri!( pig pig pig )


(ovviamente scherzo...anzi per l'ambiguità può ben consigliarti Mr. Tabiai....vero esperto e quasi poeta delle risposte ambigue) lol!
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
teo6corde



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 31
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Dom Gen 30, 2011 7:12 pm

diciamo che quello di prima era il consiglio serio, ma in realtà io lascerei la chitarra nella custodia Smile
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Dom Gen 30, 2011 7:24 pm

teo6corde ha scritto:
diciamo che quello di prima era il consiglio serio, ma in realtà io lascerei la chitarra nella custodia Smile

mmma magari in futuro...altri allievi....
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
teo6corde



Messaggi : 139
Data d'iscrizione : 29.01.11
Età : 31
Località : Padova

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Dom Gen 30, 2011 7:58 pm

perrycoloso ha scritto:


mmma magari in futuro...altri allievi....

..volei dire allievE giusto?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
perrycoloso

avatar

Messaggi : 1376
Data d'iscrizione : 02.04.10
Età : 34
Località : rimini

MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   Dom Gen 30, 2011 9:33 pm

teo6corde ha scritto:
perrycoloso ha scritto:


mmma magari in futuro...altri allievi....

..volei dire allievE giusto?

non di sole tette vive l'uomo,....purtroppo
biosgna fare soldi per spenerli in chitarre...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)   

Torna in alto Andare in basso
 
voglio fare l'insegnante!(ridiamoci su...poverini i miei allievi)
Torna in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Bono: 'I miei occhiali non sono un vezzo ma una malattia'

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: SI PARLA DI MUSICA :: SPUNTI DI TECNICA E TEORIA MUSICALE-
Vai verso: