Ciao a te e benvenuto nel forum della Associazione Culturale ZONACUSTICA. L'obiettivo di questo posto è dare spazio a chi ha voglia e bisogno di disquisire riguardo alla MUSICA ACUSTICA, con particolare attenzione per la musica di chitarra.
 
IndiceFAQCercaGruppiRegistratiAccedi
Cerca
 
 

Risultati per:
 
Rechercher Ricerca avanzata
Ultimi argomenti
» Bob Brozman.. Parliamone
Ven Ott 26, 2018 11:31 am Da giuseppe.santagada

» Yamaha fg720s-12 e parlor vintage
Ven Ott 19, 2018 11:40 pm Da fabfor

» Dare una sistemata al forum
Ven Ago 17, 2018 8:45 am Da othellico

» digitech trio
Ven Lug 06, 2018 2:37 am Da pacoseven

» 2° Open Mic presso El Magasin "soto le visele"
Ven Giu 22, 2018 6:36 pm Da Sandro

» Grazie mille
Lun Giu 18, 2018 10:58 pm Da Guerino

» Quanto tempo 2...
Dom Giu 03, 2018 6:10 am Da osvi

» FLORIO POZZA
Gio Mag 31, 2018 6:26 am Da spaola

» Mi presento
Lun Mag 28, 2018 8:25 pm Da fabfor

» Ciao ragazzi, passavo di qui......
Mar Mag 22, 2018 11:19 pm Da Guerino

I link degli amici
logo







musicisti
GIOVANNI FERRO
Chi è online?
In totale ci sono 5 utenti in linea: 0 Registrati, 0 Nascosti e 5 Ospiti :: 1 Motore di ricerca

Nessuno

Il numero massimo di utenti online contemporaneamente è stato 61 il Ven Nov 18, 2011 4:34 pm

Condividi | 
 

 Bambini e musica

Andare in basso 
AutoreMessaggio
fabfor

fabfor

Messaggi : 252
Data d'iscrizione : 20.11.11
Località : Viterbo

MessaggioTitolo: Bambini e musica   Mer Nov 23, 2011 10:33 pm

Breve premessa. Non faccio parte di quella schiera di genitori per cui i figli debbono fare le cose per forza, o peggio ancora fare quello che i genitori "non si sono potuti permettere".
Detto questo, mia figlia di 4 anni appena compiuti sembra portata per la musica. Una zia le ha regalato quei libretti con le canzoncine e le note numerate con mini-tastiera annessa e lei le ha imparate a suonare subito, seguendo la numerazione riportata sul pentagramma molto semplificato.
Ora per Natale ha chiesto al Babbo Natale del nonno (da noi di Babbi Natale ne vengono uno per ogni familiare Shocked ) una tastiera da "bambina grande"... insomma una Bontempi o giù di lì.
Io non ho nessuna preparazione musicale, sono autodidatta al 100% ma mi diverto un mondo; mia moglie invece ha studiato pianoforte privatamente x una decina di anni (da 6 a 16) per poi abbandonarlo, schifata, fino a che non ci siamo conosciuti.
Vorrei che la mia bimba si divertisse con la musica, ma al tempo stesso (se la passione rimane) permetterle di avere una preparazione che però non diventi una sorta di "scuola", quindi la domanda è: quando dovrebbero iniziare i bambini a studiare musica e come farlo facendo in modo che sembri comunque un gioco? E' bene che continui con queste tastierine e i numeri al posto delle note ancora per qualche anno? E infine non è che questi metodi potranno poi essere "dannosi" per un eventule studio della musica?
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.luckypickup.tk
Jo
Admin
Jo

Messaggi : 2793
Data d'iscrizione : 24.10.09
Località : Colognola ai Colli

MessaggioTitolo: Re: Bambini e musica   Mer Nov 23, 2011 11:56 pm

io ho tre bambini e ti porto la mia esperienza. A quell'età i bambini devono giocare, e imponendo loro delle lezioni di musica si rischia di guastarne per sempre la sua musicalità. Perciò la cosa più giusta è la propedeutica musicale, dove il piccolo è libero di sperimentare varie sonorità, esprimere le sue attitudini e preferenze. Ciò aiuta a capire quale strumento è più adatto a lui, e.. se è il caso di proseguire.
Il mio più grande, 12 anni, da un anno prende lezioni di batteria e lo fa molto volentieri. Ha provato flauto, chitarra, pianoforte ma la batteria è ciò che lo diverte di più. La sorella di dieci anni sa cantare bene, lo faceva fino ad un anno fa e aveva imparato tante canzoni molto bene. Poi un giorno ha deciso che basta, non canta più. Con un po' di dispiacere ho accettato la sua scelta senza "spingere" più di tanto. Vedremo.
Il piccolino, sei anni, è affascinato dalla batteria che suona il fratello e si mette accanto con dei bonghetti quando l'altro si esercita. Posso dire che va a tempo e ne sono contento.

_________________
jotube
sito
sunny  
“Guitars should be played, not DISplayed”


Ultima modifica di Jo il Gio Nov 24, 2011 12:09 am, modificato 1 volta
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
luapnea

luapnea

Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioTitolo: Re: Bambini e musica   Gio Nov 24, 2011 12:05 am

fabfor ha scritto:
Breve premessa. Non faccio parte di quella schiera di genitori per cui i figli debbono fare le cose per forza, o peggio ancora fare quello che i genitori "non si sono potuti permettere".
Detto questo, mia figlia di 4 anni appena compiuti sembra portata per la musica. Una zia le ha regalato quei libretti con le canzoncine e le note numerate con mini-tastiera annessa e lei le ha imparate a suonare subito, seguendo la numerazione riportata sul pentagramma molto semplificato.
Ora per Natale ha chiesto al Babbo Natale del nonno (da noi di Babbi Natale ne vengono uno per ogni familiare Shocked ) una tastiera da "bambina grande"... insomma una Bontempi o giù di lì.
Io non ho nessuna preparazione musicale, sono autodidatta al 100% ma mi diverto un mondo; mia moglie invece ha studiato pianoforte privatamente x una decina di anni (da 6 a 16) per poi abbandonarlo, schifata, fino a che non ci siamo conosciuti.
Vorrei che la mia bimba si divertisse con la musica, ma al tempo stesso (se la passione rimane) permetterle di avere una preparazione che però non diventi una sorta di "scuola", quindi la domanda è: quando dovrebbero iniziare i bambini a studiare musica e come farlo facendo in modo che sembri comunque un gioco? E' bene che continui con queste tastierine e i numeri al posto delle note ancora per qualche anno? E infine non è che questi metodi potranno poi essere "dannosi" per un eventule studio della musica?

a quattro anni si gioca con i suoni, per cui va bene tutto quello che suona, come i piccoli xilofoni, le tastiere piccole , i flauti e le armoniche a bocca.
Le piccole chitarre pure, tipo ukulele, ma sono già più complicati e fanno male alle ditine.
Potresti verso i sei anni inserirla in coro di voci bianche, sempre che ce ne sia uno dalle tue parti, è un'ottima scelta per introdurla in un contesto musicale strutturato; si socializza assieme e questo è positivo per un bambino e si impara la musica sentendola dal di dentro.
La rigidità di un insegnamento indotto a questa età ha successo solo in qualche caso di elementi particolarmente predisposti e desiderosi di imparare "quello " strumento, ma nei bambini di oggi è molto difficile.
Forse tua moglie vista la sua esperienza avrà qualche remora Surprised sull'educazione musicale di vostra figlia scratch
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
fabfor

fabfor

Messaggi : 252
Data d'iscrizione : 20.11.11
Località : Viterbo

MessaggioTitolo: Re: Bambini e musica   Gio Nov 24, 2011 12:45 am

Grazie per le vostre considerazioni. Infatti, volevo capire a che età è il caso di far approcciare uno strumento più seriamente e mi sembra di capire dai 6 anni in poi. In casa evitiamo di "stressare" la piccola, in modo che la musica sia sempre un bel gioco e basta... quindi visto che vuole la tastiera da "bimba grande", Babbo Natale gliela porterà, ma non sarà un problema se dovesse stufarsi e riporla in soffitta. Come avrete capito le esperienze musicale mie e di mia moglie sono diametralmente opposte. Lei ha vissuto la musica come uno studio e un impegno dal quale si è poi smarcata con sollievo; io considero la musica una parte molto importante della mia vita però acccuso la mancanza di preparazione teorica. In ogni caso per mia figlia saranno il tempo e lei a decidere.... noi cercheremo di fare in modo che sia sempre felice (come tutti i genitori)
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo http://www.luckypickup.tk
luapnea

luapnea

Messaggi : 800
Data d'iscrizione : 29.10.09

MessaggioTitolo: Re: Bambini e musica   Gio Nov 24, 2011 1:07 am

fabfor ha scritto:
Grazie per le vostre considerazioni. Infatti, volevo capire a che età è il caso di far approcciare uno strumento più seriamente e mi sembra di capire dai 6 anni in poi. In casa evitiamo di "stressare" la piccola, in modo che la musica sia sempre un bel gioco e basta... quindi visto che vuole la tastiera da "bimba grande", Babbo Natale gliela porterà, ma non sarà un problema se dovesse stufarsi e riporla in soffitta. Come avrete capito le esperienze musicale mie e di mia moglie sono diametralmente opposte. Lei ha vissuto la musica come uno studio e un impegno dal quale si è poi smarcata con sollievo; io considero la musica una parte molto importante della mia vita però acccuso la mancanza di preparazione teorica. In ogni caso per mia figlia saranno il tempo e lei a decidere.... noi cercheremo di fare in modo che sia sempre felice (come tutti i genitori)

intanto potresti farti insegnare la parte teorica da tua moglie queen
Laughing
e poi per tua figlia rammenta, che" l'emozione" stà alla base di qualsiasi apprendimento che riguarda i bambini.
Solo se un apprendimento suscita emozione e quindi chi insegna riesce in questo, sortisce effetti positivi e duraturi
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
flaviop

flaviop

Messaggi : 199
Data d'iscrizione : 28.02.10
Età : 60
Località : Bovisio Masciago MB

MessaggioTitolo: Re: Bambini e musica   Dom Nov 27, 2011 1:02 am

La mia esperienza , un ragazzo chitarrista e la figlia studia piano, è anche la cultura musicale che gli si "inculca" poi lo capiscono da soli che lo strumento è quello che gli fa realizzare quello che gli piace e continuano con passione...
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Bambini e musica   

Torna in alto Andare in basso
 
Bambini e musica
Torna in alto 
Pagina 1 di 1

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: DISQUISIZIONI VARIE :: TUTTO QUELLO CHE VUOI-
Vai verso: